Gli anni 2000

Gli anni 2000 e l’avvento nel calcio mesagnese di Vincenzo Todisco

2000/01: In questa stagione ritorna alla presidenza Enzo Pettograsso. Sarà un ritorno breve, che concluderà di fatto l’avventura calcistica del celebre presidente. La stagione si conclude all’11° posto in 1° categoria. Vince il campionato il Francavilla Fontana.
2001/02: Nasce la Nuova Gioventù Mesagne, dal titolo rilevato dalla Carovignese arrivata 4° nel campionato di 2° categoria, con conseguente ripescaggio in 1° categoria. Il presidente è un giovane arrivato agli inizi degli anni ’80 da Angri (SA) con la famiglia per motivi di lavoro. Si chiama anche lui Vincenzo, ma di cognome fa Todisco. Ancora Pettograsso alla guida della Meyana Mesagne, cosi’ abbiamo due squadre in 1a categoria. Il presidente Todisco con la N.G. Mesagne arriva al 4° posto, mentre la squadra di Pettograsso all’11° posto. Il campionato è vinto dall’ Alberobello. A fine stagione Enzo Pettograsso vende il titolo della Meyana al Ceglie Messapica ed esce definitivamente di scena dal mondo del calcio.
2002/03: L’allenatore quest’anno è Fernando Argentieri. La stagione si conclude con un insoddisfacente 13° posto in Prima Categoria. Il Palagianello è promosso in promozione.
2003/04: Quest’anno l’allenatore è il brindisino mr. Sabatelli, sulla panchina giallo-blù già nella stagione 92/93 in promozione. Poi nel corso del campionato arriva Pierluigi Orlandini, ex Atalanta, Inter, Lecce, Milan, Verona, Venezia. Esordisce nel Febbraio del 2004 come allenatore-giocatore, contro il Lizzano in un 4-1. Il Mesagne è 4°. L’Atletico Conversano è 1° ed è promosso in Promozione, raggiunto in estate dal Moltalbano grazie ad un ripescaggio.

Stagione 2004/2005

2004/05: Ritorna sulla panchina Fernando Argentieri. Il Mesagne allestisce una formazione all’altezza della categoria, vincendo cosi’ il campionato con largo anticipo.
Il presidente Todisco vince il suo primo campionato, riportando il Mesagne in promozione dopo 7 stagioni buie. La rosa era cosi’ composta:
Portieri: A.Doria, G.Denisi.
Difensori:
Giuidice, Lucarelli, Narcisi, Orlandini, Schena, Attanasi, Belardi.
Centrocampisti:
Romanelli, Macchia, Esperti, Agnello, Giaccio, Nuzzo, Artista, Trisolini.
Attaccanti:
Grande, Coppola, Vinci, Perez.
all:
Fernando Argentieri all in 2a: Pierluigi Orlandini.

2005/06: C’è da registrare la fusione tra N.G. Mesagne e Sporting Club Mesagne di Carlo Danieli, squadra mesagnese di 2a categoria. Da questa fusione nasce L’A.S.D Medania Mesagne. Ancora Argentieri sulla panchina del Mesagne che viene esonerato dopo la vergognosa sconfitta casalinga contro lo Squinzano per 2-6. Viene sostituito da Pierluigi Orlandini, che lascia il Mesagne nel Febbraio del 2006 per raggiungere il Montalbano in eccellenza. Ritorna cosi’ Fernando Argentieri. Il Mesagne evita i play-out all’ultima giornata con la vittoria a Sogliano per 2-1. Da questa stagione in poi entrano in vigore i play-out e i play-off in tutte le categorie dilettanti. Il Massafra stravince il campionato, mentre Novoli e Galatina vengono ripescati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*